Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Agosto 2021

Pubblicato il

Colleferro, Carabinieri aggrediti con calci durante una perquisizione

di Redazione
All'atto della perquisizione personale, il malfattore ha improvvisamente aggredito con calci e pugni i militari

Nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato un 40enne del posto, con precedenti, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile lo hanno fermato mentre si trovava a bordo del proprio scooter. Fin da subito, il 40enne ha palesato segni di eccessivo nervosismo, spingendo i Carabinieri ad approfondire le verifiche sul suo conto. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dagli accertamenti alla banca dati è emerso che il motociclo era sprovvisto della copertura assicurativa. Sequestrato il mezzo, i Carabinieri hanno notato ancora un eccessivo nervosismo da parte del malfattore che, cercava di eludere ulteriori controlli. All’atto della perquisizione personale, il malfattore ha improvvisamente aggredito con calci e pugni i militari cercando invano di divincolarsi. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Una volta bloccato, i militari hanno rinvenuto 13 dosi di cocaina, in una tasca dei pantaloni, già pronte per essere vendute e la somma di  circa 170 euro in contanti, ritenuto il provento dell’attività di spaccio. L’arrestato è stato accompagnato in caserma e successivamente presso la sua abitazione in regime degli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE

Esperia, Dopo una violenta lite uccide il padre con 4 fendenti

Delegati sindacali Lazio Ambiente Spa: "Pagate quello che dovete"

Capena, Carabinieri scoprono vasta piantagione di marijuana

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento