Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2021

Pubblicato il

Come pulire e deodorare gli armadi

di Redazione
di Donna Assunta Di Marzio

Care amiche siete anche voi alle prese con le pulizie di primavera? Dovete sapere quando fate il cambio di stagione che agli armadi bisogna dare una ripulita a fondo. Vi consiglio allora, per farlo, alcool e succo di limone in parti uguali; spruzzateli su un telo e pulite poi l’interno dei cassetti e dei ripiani. Questa miscela toglie ogni odoraccio e scaccia gli “inquilini” indesiderati. Asciugate poi bene prima di riporre gli abiti. Se il vostro armadio ha un forte odore di muffa, niente paura: vi basta acquistare della farina di senape (in erboristeria), metterla sul bicchiere e trasferirla sul ripiano centrale. Come per incanto l’odore della muffa sparirà. Avete in casa un vecchio armadio che sa ancora di canfora, quella che le nostre nonne usavano contro le tarme, e non riuscite a toglierne l’odore? Non preoccupatevi basterà strofinare all’interno del succo di limone per poi arieggiare. Potrete poi riporre la vostra biancheria tranquillamente senza problemi. Carissime: maggio è il mese delle ciliegie e per chi ha la fortuna di avere un albero nel proprio giardino, consiglio di metterle sottovetro per l’inverno. Vorrei suggerirvi la ricetta delle ciliegie sciroppate.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per questa ricetta vi serviranno: un kg di ciliegie, 3 dl di acqua, 400 gr di zucchero, 2 chiodi di garofano, la buccia di un limone.

Lavate le ciliegie, eliminate i piccioli e bucate i frutti in più parti con uno spillo. Portate a bollore l’acqua con lo zucchero, i chiodi di garofano, la buccia del limone. Fate cuocere per dieci minuti circa e filtrate. Distribuite le ciliegie in barattoli di vetro sterilizzati, coprite con lo sciroppo e chiudete ermeticamente. Avvolgete i barattoli in panni di cotone, immergeteli in una pentola piena di acqua fredda e portate a bollore. Sterilizzate per 20 minuti circa, togliete quando l’acqua sarà fredda.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Visto? Veloce, veloce.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo