07 Marzo 2021

Pubblicato il

Commemorate ad Artena le cinque vittime dello scuolabus di 28 anni fa

di Redazione

Commemorazione organizzata dall'amministrazione comunale e dall'I. C. Artena

Nonostante siano trascorsi ben 28 anni, questa mattina ad Artena la commozione si sentiva nell’aria durante la cerimonia di commemorazione delle cinque vittime dello scuolabus in via Giulianello che furono l’autista Sergio Talone e i ragazzi Cesira Di Cori, Fabrizio Scaccia, Riccardo Luffarelli, Federica Talone, mentre altri venti alunni rimasero feriti. L’aula Magna dell’I.C., nel plesso Stefano Serangeli, ha accolto i parenti delle vittime, i ragazzi che si salvarono, il Sindaco Dott. Felicetto Angelini, gli Assessori Lara Caschera, Domenico Pecorari, Eleonora Palone ed i Consiglieri comunali. A fare gli onori di casa la Dirigente scolastica Dott.ssa Daniela Michelangeli unitamente alla responsabile Piera Donnini ed ai professori. Nel corso della cerimonia tre alunne di classi diverse hanno letto i loro elaborati, selezionati per la ricchezza di pathos. La commemorazione è stata organizzata grazie alla collaborazione con la Scuola Calcio Vis Artena rappresentata dal Presidente Alfredo Bucci e dagli alunni dell’I.C. che militano nella predetta compagine sportiva vestiti con la tuta di rappresentanza. Erano inoltre presenti i Presidenti delle Associazioni sportive e culturali di Artena. Dopo gli interventi delle Autorità, la cerimonia è continuata all’esterno del plesso dove è stata deposta una corona di fiori presso il totem che ricorda l’immane tragedia. Al termine, ricorrendo oggi la giornata della memoria, la Dirigente scolastica ha deposto, presso il roseto, una targa che ricorda quattro professori che sono venuti a mancare negli ultimi anni e che hanno dato tanto alla scuola: Tomei, Canini, Collepardi e De Castris. Vi anticipiamo che il 27 dicembre prossimo la Scuola Calcio Vis Artena organizzerà un Memorial a ricordo delle vittime dello scuolabus. Sergio Talone, l’autista, era un giocatore ed un allenatore dell’allora Vis Artena e l’altra vittima, il ragazzo Riccardo Luffarelli era uno dei giocatori. Durante la cerimonia, il Presidente Alfredo Bucci, in un toccante ricordo, ha riferito che un mese prima della sua morte aveva sostenuto positivamente un provino con la squadra della Roma, essendo un ragazzo eccezionale e molto promettente. Un ringraziamento va a Vittorio Aimati che ha coordinato l’evento e che ogni anno, il 18 dicembre, ricorda le vittime su FB ed ogni altro mezzo di informazione.  

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento