Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Luglio 2021

Pubblicato il

Comprare opere d’arte: perché affidarsi ad una casa d’aste a Roma

di Redazione

C’è chi compra opere d’arte per investimento e chi, invece, lo fa per passione o per il piacere del “bello”

C’è chi compra opere d’arte per investimento e chi, invece, lo fa per passione o per il piacere del “bello”. Sta di fatto che si tratta di un’operazione sempre molto delicata in quanto le variabili in gioco sono tantissime e il rischio di fare un pessimo affare sono sempre dietro l’angolo. A Roma esistono molte case d’aste che offrono consulenza o, comunque, la possibilità di acquistare opere d’arte con certificazione di originalità.

Ma affidarsi ad una casa d’aste è la soluzione migliore, oppure è meglio il fai da te?

Rispondere a questa domanda potrebbe sembrare banale, invece le variabili in gioco sono diverse e vanno valutate con estrema attenzione.

Per prima cosa va detto che qualora si decidesse di affidarsi ad una casa d’aste è fondamentale scegliere solo tra quelle che offrono maggiore garanzia di solidità. A Roma ce ne sono moltissime, quindi per districarsi nell’offerta potrebbe essere una soluzione scegliere quelle che sono sul mercato da più tempo o quelle di cui è possibile trovare recensioni positive.

Ne è un esempio la casa d’aste a Roma di Pirone che seppur sia nata solo nel 2017, i soci fondatori possono vantare un’esperienza più che decennale nel settore delle consulenze e delle compravendite di opere d’arte. Una garanzia di professionalità e competenza che il cliente deve sempre pretendere quando si affida ad un professionista in un settore tanto delicato.

Un altro aspetto che andrebbe considerato è quello relativo al saper valutare un’opera agli attuali prezzi di mercato. Solo un professionista o una casa d’aste, infatti, sarà in grado di conoscere perfettamente i prezzi del mercato e poter dare una valutazione oggettiva dell’opera che si intende vendere o acquistare.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Certo, con il fai da te si potrebbero risparmiare molti soldi evitando la commissione della casa d’aste, ma siamo sicuri di essere sufficientemente esperti da poter effettuare una valutazione corretta, non solo sul valore dell’opera, ma anche sulla sua autenticità? Vale la pena di correre il rischio di acquistare un’opera che poi si dimostri non originale?

Vuoi la tua pubblicità qui?

Insomma sono tutte valutazioni strettamente personali che vanno affrontate prima di decidere cosa fare e come procedere. Infine, ma non meno importante, bisogna prendere in considerazione il fatto che in fase di vendita la casa d’aste, specialmente in una città come Roma, è in grado di raccogliere l’interesse di molti investitori/acquirenti con la possibilità di far crescere il prezzo.

Un professionista, infatti, ha i contatti giusti e sa come sviluppare al meglio un’asta per portare al cliente il miglior risultato possibile in funzione del valore dell’opera d’arte che si sta trattando. Roma, poi, è una città estremamente dinamica da questo punto di vista e gli appassionati del settore sono davvero tantissimi.

Nel complesso possiamo dire che, nella compravendita di opere d’arte (sia classiche che moderne) vale la pena prendere in considerazione il fai da te solo ed esclusivamente quando si è esperti del settore e si conoscono perfettamente le dinamiche che regolano il mercato delle opere d’arte. In tutti gli altri casi è molto più sicuro e vantaggioso affidarsi ad una casa d’aste.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento