Vuoi la tua pubblicità qui?
16 Maggio 2021

Pubblicato il

Con Tozzi e Baldassi l’Artena batte il Budoni e zona calda più lontana

di Redazione

Un gol per tempo per i rossoverdi di Punzi ora a più dodici dalla zona retrocessione

Vis Artena (4-3-3): Rausa, Marianelli, Pompei, Tarantino, Montesi, Palombi, Crescenzo, Panella, Pagliaroli (70’ Sabelli), Tozzi (80’ Persichini), Origlia (85’ Baldassi). A disposizione: Scaramuzzino, Pizza, Binaco, Austoni, Cuscianna, Costantini. Allenatore: Francesco Punzi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Budoni (4-3-1-2): Trini, Pantano, Raimo, Musu, Valerio (46’ Sariang), Varrecciu, Varela, Steri (65’ Murgia), Pusceddu (46’ Villa), Scanu (56’ Congiu), Santoro. A disposizione: Donini, Saiu, Farris, Spina, Tamponi. Allenatore: Raffaele Cerbone.

Arbitro: Paul Leonard Mihalache di Terni; Assistenti: Domenico Russo di Torre Annunziata e Domenico Romano di Nola. 

Marcatori: 14’ Tozzi, 86’ Baldassi (V).

Ammoniti: Panella, Tozzi (V); Varela, Steri (B).

Angoli: 4 (V); 7 (B).                                         

Recupero: 2’ pt; 3’ st.

Spettatori: 200 circa.

Note: Altri tre punti fondamentali per la corsa alla salvezza conquistati dalla Vis Artena. Al culmine di una buona prestazione gli uomini di Francesco Punzi portano a casa un netto due a zero a discapito del Budoni: zona paly out lontana dodici punti. Un match indirizzato subito per il meglio dal gol di Tozzi al 14’: il numero 9 rossoverde è stato bravissimo a sfruttare il cross dalla sinistra di Palombi. Prima frazione di gioco controllata dalla Vis, che non ha concesso occasioni agli avversari. Sul finire del primo tempo traversa di Crescenzo. Ad inizio ripresa brividi per i rossoverdi: Raimo entro in area e calcia, bravissimo Rausa a togliere il pallone dall’incrocio dei pali. Al 75’ calcio di rigore per il Budoni calciato a lato da Villa. All’86’ Baldassi appena entrato in campo è stato velocissimo a sfruttare il rimpallo: Persichini entra in area, atterrato dal portiere, la palla finisce contro il palo, il numero 17 rossoverde fa 2 a 0.    

Vuoi la tua pubblicità qui?

Vuoi la tua pubblicità qui?

Foto di Roberto Coculo

LEGGI ANCHE:

27 gennaio, il silenzio di Auschwitz e il giorno della memoria

Ncc, Domenica: 6 giorni di sciopero della fame. Lunedì tutti in strada

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento