Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Maggio 2021

Pubblicato il

Condono, Salvini a Di Maio: “Basta litigare”

di Redazione

Il leader 5s: "In consiglio dei ministri eravamo tutti d'accordo sui termini generali". Zingaretti: sceneggiata finta

"Basta litigare. Dico a Di Maio e ai 5 stelle: gli avversari sono fuori, diamoci una mano e lavoriamo insieme con umiltà, ma non cerchiamo altrove avversari o manine che cambiamo i decreti". Lo ha detto in diretta Facebook il ministro dell'Interno Matteo Salvini. "Basta dire abbiamo sbagliato e si ricomincia – ha aggiunto il leader del Carroccio -. Il Paese paese merita non litigi ma lavoro. E non si molla mai".

Intanto Luigi Di Maio, durante la registrazione della prossima puntata della trasmissione tv "Petrolio" è tornato sul cdm in cui è stato approvato il decreto fiscale: "In consiglio dei ministri eravamo tutti d'accordo sui termini generali: eravamo d'accordo di non prevedere scudi penali autoriciclaggio e capitali all'estero".

Dalle opposizioni il presidente della Regione Lazio e candidato alla segreteria dem Nicola Zingaretti accusa: "La sceneggiata di queste ore tra Salvini e Di Maio e' finta. Hanno fatto un regalo agli evasori e ora fingono di litigare per caricare la manifestazione dei 5 Stelle del week-end. Piccolo problema: questa sceneggiata la pagano gli italiani con i loro risparmi".

 

Leggi anche:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Bruxelles: Il Premier Conte posta su Fb una birra con i potenti d'Europa

Renzi sulla Manovra: "Ma Di Maio sa almeno leggere ciò che firma?"

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento