Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Dicembre 2021

Pubblicato il

Conferenza Reja: “Turnover a Napoli necessario”

di Redazione
Il tecnico ammette l'interesse per Postiga: "Lo seguiamo da una settimana" e garantisce su Marchetti

E' un Edy Reja a trecento sessanta gradi quello che si presenta in sala stampa alla vigilia della gara dei quarti di finale di Coppa Italia al San Paolo con il Napoli.
A cominciare da un turnover che il tecnico definisce necessario: "Non lo voglio fare, ma è necessita. Stamattina il medico mi ha detto che Klose ha avuto una notte difficile per via di un virus che ha colpito tutta la sua famiglia. Gli ho detto di venire lo stesso oggi pomeriggio, vediamo se ci sarà domani. Ieri l'ho visto in buone condizioni, spero di recuperarlo anche perché non avremo nemmeno Floccari per via del mercato. Hernanes poi è venuto stamattina, è stato visto dai fisioterapisti, potrebbe recuperare, non so se dall'inizio. Sono valutazioni che farò oggi pomeriggio".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ceduto Floccari al Sassuolo, si punta ora su Helder Postiga: "Postiga è una settimana che lo seguiamo, Anelka era uno specchietto per le allodole. Era nostra intenzione prendere un giocatore di spessore internazionale. Volevo qualcuno che potesse darmi garanzie e giocare anche con Klose. E' dotato tecnicamente, vede la porta. Non so se l'affare sia già concluso, ma ieri sera mi sembrava in dirittura d'arrivo. Se si chiude sono soddisfatto. Poi vediamo se riusciamo a prendere anche un altro tassello importante.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Reja rassicura tutti poi sulla permanenza di Marchetti: "Marchetti non va via e lo garantisco, almeno fino a fine campionato. Poi ci sono scenari che non posso ipotizzare. Ogni squadra ha tre portieri di livello, noi abbiamo Strakosha come terzo. E' un giovane di prospettiva, ma deve aspettare ancora. Siamo in Europa League, Coppa Italia e lottiamo in campionato, quindi devo avere garanzie. Ci sono tre giorni alla fine del calciomercato, gli infortuni sono sempre dietro l'angolo, è indispensabile avere tre portieri di livello. Spero che Andujar si possa concretizzare".

Nonostante sarà con tutta probabilità una Lazio B, il tecnico infine non rinuncia all'ambizione di giocare le due semifinali con la Roma: "Abbiamo il 50% di possibilità di passare il turno. Non ci sono delle percentuali superiori, dipende dalla voglia e dalla mentalità in campo. Noi se faremo la partita giusta, come le ultime due, avremo possibilità nonostante le assenze".
Reja se la vuole giocare… ma con le seconde linee.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?