Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Settembre 2021

Pubblicato il

Roma, Conservatorio Santa Cecilia Project “Danze, balli e altre feste”

di Redazione
E infine chi ci insegnerà a ballare? Perché la festa sia perfetta. Programma del concerto: “Jamil” composto e arrangiato da Stefano Cantarano (calypso)

Domenica 7 maggio 2017 ore 18,00, con ingresso libero, nella Sala Accademica del Conservatorio Santa Cecilia di Roma, per la undicesima edizione del festival Percorsi Jazz, Perfektomat, in collaborazione con il Goethe institut, con Norman Peplow, pianoforte, Laura Robles, Cajon e Joscha Oetz, contrabbasso.

A seguire Ettore Fioravanti/Stefano Cantarano Project in “Danze, balli e altre feste” con Fulvio Sigurtà, tromba, Mario Corvini, trombone, Marcello Allulli, sax tenore, Patrizio Destriere, sax alto, Lewis Saccocci, pianoforte, Stefano Cantarano, contrabbasso, composizioni, arrangiamenti, Ettore Fioravanti, batteria, composizioni, arrangiamenti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

E’ noto a tutti il legame profondo fra musica e danza, o meglio ancora tra suono e movimento: non è solo la scansione ritmica che stimola il battito del piede, ma è anche (e ancor più) la teatralità personalizzata che ognuno di noi trasmette nel fisicizzare le risposte che la musica che ascoltiamo provoca alla nostra mente, al nostro cuore, alla nostra pancia. E cosa c’è di più sensuale che ballare con la persona che ami in un gioco di ruolo innocente ma estremamente significativo, lasciando che la coppia sia abbracciata da note lussuriose….

Ebbene nel nostro breve concerto attraverseremo questo mistero, ma dalla parte di musicisti: cosa ci ha colpito di quel motivo che fa muovere braccia e gambe vorticosamente, come siamo stati ispirati da un ritmo semplice ma accattivante, chi ha scritto musica da ballo che basta anche all’ascolto o viceversa?

Vuoi la tua pubblicità qui?

E infine chi ci insegnerà a ballare? Perché la festa sia perfetta. Programma del concerto: “Jamil” composto e arrangiato da Stefano Cantarano (calypso) “Greensleeves” canto rinascimentale arrangiato da Mario Corvini (danza di corte inglese detta romanesca) “Pavane pour une infante défunte” di Maurice Ravel, arrangiamento di Stefano Cantarano (pavana) “Verrà il giorno” composto e arrangiato da Ettore Fioravanti (tango) “Nadiya” composto e arrangiato da Stefano Cantarano (valzer) “Ginestre e pansè” composto e arrangiato da Ettore Fioravanti (tarantella)

Conservatorio “Santa Cecilia”, Via dei Greci, 18 – R O M A Ufficio Stampa: Maurizio Quattrini

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo