Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Ottobre 2020

Pubblicato il

Consigli per cuoche distratte

di Redazione

di Donna Assunta Di Marzio

Avendo molti alberi da frutto, mi sto dedicando alla preparazione delle marmellate. Ma, complice il telefono, mi sono distratta e la marmellata è bruciata. Oltre al dispiacere di aver perduto tutta quella grazia di Dio, avevo anche il problema di disincrostare la pentola. Ho chiesto alla mia mamma e seguendo i suoi consigli ho ripulito la pentola. Ho iniziato togliendo solo il grosso, poi ho coperto con abbondante bicarbonato, mezzo bicchiere di aceto e uno di acqua. Ho messo sul fuoco e riscaldato. Ho lasciato riposare per tutta la notte e il giorno dopo ho tolto il tutto. Se poi la vostra pentola è proprio tanto bruciata come la mia, ripetete l’operazione.

Voglio dare un suggerimento per chi è intollerante al lattosio e magari si deve privare di una buona fetta di ciambellone. Al posto del latte mettete del succo di frutta non zuccherato, viene altrettanto buono e anche più profumato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Volete conservare per l’inverno il sedano, il prezzemolo e il basilico? Allora, puliteli molto bene, poi fatene un piccolo rotolo, avvolgeteli in sacchetti per alimenti legando le estremità, inseriteli nel congelatore e ogni qual volta vi serviranno li taglierete a fette.

Avendo dell’ottima frutta di stagione, propongo di utilizzare dei fichi per fare un dolce insolito ma molto gustoso, vi farà fare un’ottima figura con i vostri ospiti.

FICHI ALL’AMARETTO

Per 4 persone:

20 grossi fichi, una tazza di crema pasticciera molto soda, duecento grammi di miele, qualche amaretto, liquore all’amaretto, un bicchierino. Dividete i fichi in due parti e scavateli leggermente. Sbriciolate gli amaretti, spruzzateli di liquore e mescolateli alla crema pasticciera. Farcite i fichi con l’impasto e richiudeteli tenendoli uniti con un velo di miele. Sistemateli ben vicini in un vassoio. Versate il miele rimasto in un pentolino, unite uun cucchiaio di liquore e stemperate a fuoco dolce, poi colatelo lentamente sui fichi. Una vera bontà! Visto? Veloce, veloce.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento