Vuoi la tua pubblicità qui?
11 Maggio 2021

Pubblicato il

Consiglio comunale di Valmontone: decadrà davvero Walter Cerci?

di Redazione

La questione sollevata da Gianni Ammirati è approdata oggi in assemblea. E il sindaco prende tempo

Una seduta attesa, quella del Consiglio comunale di Valmontone che si è svolta oggi. O meglio: attesa da chi, come noi e i nostri lettori, sapeva in anticipo quale fosse la patata bollente in arrivo.

Ma andiamo con ordine. Per l’assise odierna sono presenti tutti i consiglieri tranne Pierluigi Pizzuti e l’assemblea, prima di aprire i lavori, conferisce un riconoscimento a Luca Maisti per il premio ricevuto dal Capo dello Stato Sergio Mattarella (vedi nostro articolo dei giorni scorsi).

Il sindaco Alberto Latini annuncia che la prossima riunione si effettuerà il 20 dicembre e sarà incentrata sul bilancio. Detto questo, ha  ricordato Ezio Cestra, che è venuto a mancare nei giorni scorsi. 

E adesso, finalmente, veniamo alla questione ‘calda’. Il presidente dell’assemblea, Mirko Natalizia, riferisce della lettera protocollata da Ammirati, dichiarando di prenderne atto e aggiungendo che nei prossimi giorni si valuterà il da farsi. 

Il consigliere d’opposizione Piero Attiani, dopo aver ricordato a sua volta Ezio Cestra, parte subito all’attacco e fa notare che ci sono delle carenze di procedimento nelle comunicazioni ai consiglieri. Chiedendo, in particolare, a chi fosse indirizzata la lettera di Ammirati. 

Mirko Natalizia risponde che la lettera era indirizzata al Presidente del Consiglio e, per conoscenza, anche al sindaco e a tutti i consiglieri. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Attiani replica di aver saputo della lettera tramite stampa (ossia dal nostro giornale) e denuncia che il non aver trasmesso gli atti ai consiglieri è un abuso di ufficio. Poi esprime una considerazione politica: i consiglieri comunali devono rispettare i cittadini che li hanno eletti e, quindi, hanno l’obbligo di lavorare per la comunità. Il riferimento è a Walter Cerci, pesantemente chiamato in causa da Ammirati nella sua lettera. 

Il consigliere di opposizione Massimiliano Bellotti ricorda anche lui Ezio Cestra, "che ha sostenuto la mia campagna elettorale dopo anni di battaglie politiche sulla stessa zona”, e dice la sua sulla vicenda Ammirati, sollecitando innanzitutto la consegna di una copia della missiva, visto che ancora non è stata fatta avere ai consiglieri. Poi chiede al Sindaco se abbia risposto all'interrogazione posta nello scorso consiglio. A Bellotti ha risposto l'assessore Veronica Bernabei.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il consigliere di opposizione Maria Grazia Angelucci esprime un pensiero per la scomparsa di Ezio Cestra. 

Ed eccoci al sindaco. Il quale, dopo aver annunciato che al termine delle festività natalizie verrà programmata una nuova viabilità su via Casilina, arriva al punto dolente e dichiara che “questo procedimento andrà avanti. Per me Ammirati resterà il primo dei non eletti”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La partita è aperta. E a questo punto resta da vedere come reagirà il ‘pericolante’ Cerci: se accetterà di farsi da parte o se darà battaglia.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento