Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Ottobre 2020

Pubblicato il

Convegno rievocazione storica

di Redazione

Il primo convegno sulla rievocazione storica in Italia dal titolo "RIEVOCARE ROMA"

Organizzato dal Gruppo Storico Romano, patrocinato dalla Regione Lazio, Roma Capitale, in collaborazione con la Direzione Generale della Antichità del Ministero dei Beni Culturali e il coordinamento scentifico dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, presso la sala Spazio Europa del Parlamento Europeo a Roma si svolgerà giovedì 12 dicembre dalle 17 alle 20 il primo convegno sulla rievocazione storica in Italia dal titolo "RIEVOCARE ROMA, la rievocazione storica quale fenomeno europeo: passione, cultura e risorsa?".

Un convegno denso di approfondamenti scentifici e tecnici dove verrà sottolineanta l'opera di divulgazione, rievocazione, ricostruzione e sperimentazione che le associazioni di rievocazione svolgono a seguito di studi e ricerhe a volte ossessivi per poter riproporre delle rievocazioni storicamente, filologicamente e scentificamente corrette basate su fonti certe.
E proprio a seguito di questo le associazioni richiederanno un riconoscimento istituzionale come diffuso in quesi tutto i paesi Europei, mentre proprio in Italia, culla della civiltà europea ancora fatica all'inizio del terzo millennio, e dove ancora spesso i rievocatori sono definiti figuranti in costume.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Interverranno tra gli altri: Silvia Costa e Marco Scurria Europarlamentari e membri della commissione cultura europea, Eugenio Patanè Presidentte della commissione cultura della Regione Lazio, Michela De Biase Presidente della commissione cultura Roma Capitale, i consiglieri comunali Fabrizio Ghera e Mino Dinoi, i Professori Mariano Malavolta, Romolo Augusto Staccioli e Luigi Malnati Direttore Generale della Antichità del MIBAC, dalla sovrintendenza di Roma Capitale Marina Mattei Simonetta Serra e Lucrezia Ungaro.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Media partner RADIORADIO E ROMAUNO.
Ingresso libero in via IV novembre 149.
 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento