Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Ottobre 2020

Pubblicato il

Coppa Italia: Frosinone al secondo turno

di Redazione

Cinque reti alla Torres, doppiette di Gucher e Cesaretti

Approda al secondo turno di Coppa Italia di Lega Pro il Frosinone di Stellone che supera la Torres per 5-1. Doppiette di Cesaretti e Gucher e gol di Curiale, per la Torres rete del momentaneo pareggio di Samba.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ampio turnover per il Frosinone in occasione del primo turno di Coppa Italia di Lega Pro che vede al Comunale i giallazzurri affrontare la Torres. Stellone schiera un 4-3-3 con Mangiapelo tra i pali, Frabotta, Russo, Formato e Ciofani in difesa, mediana a tre con Altobelli, Gucher e il rientrante Carrus, in avanti spazio a Cesaretti, Curiale e il giovane Savone. Stesso modulo per la Torres di D'Adderio che schiera in attacco Samba, Madeddu e Scarpa. Arbitro dell'incontro il Signor Catona di Reggio Calabria

Parte con il piede giusto il Frosinone che passa in vantaggio già al 5’ con una punizione dai 25 metri di Gucher che si infila sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di Migani. Dopo il vantaggio i canarini cercano di controllare la gara senza affondare il colpo. La gara si gioca su ritmi molto lenti ma una fiammata di Samba al 20’ ristabilisce la parità: rimessa laterale dalla destra, Samba entra in area e batte a rete di destro, Mangiapelo riesce solo a toccare ma la palla supera la linea bianca. Il gol del pareggio da la scossa ai canarini che si rituffano in avanti. Al 24’ Altobelli parte da metà campo palla al piede, entra in area ma la sua conclusione di destro viene respinta dalla difesa sarda. Al 28’ batti e ribatti in area ospite, la palla arriva a Gucher che batte a rete appena fuori area, Migani blocca a terra. Il vantaggio del Frosinone arriva al 33’ quando dalla destra Savone fa partire Frabotta, il terzino entra in area e appoggia all’indietro per Cesaretti che di piatto deposita in rete. Due minuti dopo le marcature diventano tre con una perla di Gucher che dai 30 metri lascia partire un destro che si infila sotto la traversa. La Torres non riesce più a contenere gli attacchi giallazzurri e al 42’ Curiale, dopo uno scambio in area con Cesaretti, potrebbe portare a quattro le marcature ma sul suo destro si oppone Migani. Un minuto dopo però Curiale non sbaglia: assist di Carrus e mezza girata dell’ex Grosseto che porta a quattro le marcature. Senza recupero l’arbitro Catona manda le squadre al riposo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ad inizio ripresa Stellone manda in campo Neccia e Menicucci per Russo e Ciofani. Nella Torres entra Badami per Lo Nero. L’inerzia della gara non cambia e al 49’ Cesaretti mette a segno il secondo gol personale di giornata raccogliendo di destro una pallone al limite dell’area dopo una carambola in area ospite. Sul punteggio di 5-1 i canarini possono controllare agevolmente la gara, cercando anche qualche giocata individuale. Giocata che al 60’ prova Cesaretti con un destro a giro dalla distanza che sfiora la traversa con Migani immobile. C’è spazio anche per Campagna che al 67’ prende il posto di Savone. Al 75’ la Torres si affaccia in avanti con un bel destro di Accardo dalla distanza che sfiora il palo alla sinistra di Mangiapelo.
La squadra di Stellone mostra ottime qualità in fase di palleggio e al 79’, con una bella azione corale, Gucher appoggia per Carrus che dal limite dell’area cetra la base del palo. Cerca gloria anche Campagna che, ben imbeccato da Gucher, impatta bene di testa con il pallone che si spegne di poco sul fondo.
Catona concede due minuti di recupero in cui non succede più nulla.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il Frosinone approda al secondo turno di Coppa Italia di Lega Pro dove, mercoledì 23 ottobre, affronterà la vincente tra L’Aquila e Aprilia.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento