07 Marzo 2021

Pubblicato il

Coronavirus Valmontone, l’opposizione chiede costituzione apposita commissione

di Manuel Mancini

Obiettivo condividere strategie e iniziative

La politica segue la lezione del presidente Mattarella e lancia unità. Così i Consiglieri comunali di opposizione del Comune di Valmontone, Piero Attiani, Massimiliano Bellotti, Alessia Petrucci e Caterina Pizzuti, hanno espresso una forte preoccupazione per la situazione socio-sanitaria venutasi a creare in Italia e a Valmontone e ritengono opportuno che l’Amministrazione comunale prenda provvedimenti in questo senso e manifestano la propria totale disponibilità alla massima collaborazione per affrontare al meglio le possibili emergenze.

A tale fine hanno richiesto la costituzione di una commissione consigliare straordinaria per la gestione dell’emergenza Coronavirus: “Una commissione presieduta dal sindaco, Alberto Latini, coadiuvato dai dirigenti comunali, per disporre immediatamente dei provvedimenti che vadano incontro alle esigenze dei tanti cittadini che a causa del Coronavirus hanno minori introiti economici, o perché costretti a chiudere le attività commerciali o perché in cassa integrazione”. Quali le misure da adottare? “Le misure urgenti – hanno scritto i Consiglieri nella lettera inviata al primo cittadino valmontonese – la sospensione dei termini di pagamento delle tasse e dei tributi di competenza comunale, unitamente ad azioni concrete di sostegno alle fasce più deboli della popolazione”.

Di fronte a una crisi di tale portata, è giusto che la politica si unica e non divida, perché l’interesse generale e collettivo non ha nessun colore politico, ma esige unità e risposte concrete.

Vuoi la tua pubblicità qui?

*Immagine di copertia di Roberto Benedetti

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento