03 Marzo 2021

Pubblicato il

Coronavirus. Viterbo, studentessa sospetta positiva. Si attende esito tampone

di Redazione

La statunitense, tornata da un soggiorno a Venezia, avrebbe accusato dei sintomi tipici dell'influenza, come febbre e tosse

E' una ragazza americana di 23 anni, studentessa a Viterbo per il programma di studi Usac, la ragazza sospetta di essere contagiata dal famigerato virus Covid-19. La giovane, che alloggia alla casa dello studente, è stata trasportata in mattinata all'ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma per essere sottoposta al tampone faringeo, esame che determinerà la positività o meno al virus della paziente. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

La statunitense, tornata da un soggiorno a Venezia, avrebbe accusato dei sintomi tipici dell'influenza, come febbre e tosse. Quindi, ha osservato la procedura prevista nei casi di rientro da zone a rischio del nord Italia, le cosiddette "zone rosse", chiamando il 118. Gli operatori sanitari hanno valutato l'opportunità di portare la 23enne al centro di riferimento per il contagio dello Spallanzani. Si attendono gli esiti degli esami eseguiti presso l'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive, per stabilire la positività al coronavirus della studentessa.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento