Corruzione, pm Roma: Siri ha asservito funzioni a interesse privato

Il sottosegretario ai Trasporti, Armando Siri, è accusato di corruzione dalla Procura di Roma per avere, "nella sua duplice veste di senatore della Repubblica e sottosegretario alle Infrastrutture, asservito le sue funzioni e i suoi poteri a interessi privati in qualità di pubblico ufficiale". E' quanto emerge dal decreto di perquisizione dei pm romani nel filone di indagine trasmesso dai colleghi di Palermo. (fonte Tgcom24)

LEGGI ANCHE:

Lottizzazione abusiva a Cori:a giudizio ex sindaco Conti ed ex dirigente

Arce, omicidio Serena Mollicone, chiusa l'inchiesta: 5 gli indagati