Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2020

Pubblicato il

Corsa, The Fisherman’s Strongman Run

di Redazione

La Fisherman’s Strongman Run nasce nel 2007, è considerata la più grande gara a ostacoli del mondo

Con questo evento entriamo nel vivo delle competizioni No-Limits che richiedono comunque una preparazione adeguata per non incorrere in spiacevoli infortuni fisici. La Fisherman’s Strongman Run nasce in Germania nel 2007 ed è considerata la più grande gara ad ostacoli del mondo. Lo slogan della gara è infatti proprio: “la più difficile competizione di tutti i tempi”.

Cosa prevede la gara? Qui arriva il bello, intanto le distanze di gara sono quelle di una mezza maratona e quindi circa 20 Km, il percorso prevede un misto tra asfalto e sterrato. La parte più difficile sono gli ostacoli artificiali che vengono creati per l’occasione, infatti vi sono container da scalare, ostacoli di legno, muri di paglia, sabbia, montagne di copertoni, guadi nel fango, una piscina olimpionica da attraversare completamente vestiti, guadi di schiuma, e nella gara in Germania persino un elettroshock leggero che i concorrenti devono subire.

Nella competizione italiana il percorso si sviluppava in due giri da 9 km ciascuno con 12 ostacoli artificiali da superare per ogni giro. Nel racconto di chi ha partecipato all’edizione italiana dello scorso anno, tante emozioni, una grande fatica vissuta comunque con uno spirito goliardico da tutti. Alla partenza non solo atleti ma anche persone mascherate che vogliono solo divertirsi. Unica pecca del percorso italiano è stata quella di fare un percorso multilap. Questo fatto ha creato grande file sul finale agli ostacoli per coloro più veloci che si sono trovati a doppiare il resto dei partecipanti. Sicuramente nella edizione 2014 l’organizzazione ovvierà a questo piccolo inconveniente.

Una gara all’insegna di una grande fatica fisica, in cui una variopinta truppa di corridori si sfida in un percorso da veri avventurieri. L’evento che, come abbiamo detto nasce in Germania, dove ad ogni edizione partecipano più di 12.000 persone. In Italia l’anno scorso è stata organizzata la prima edizione a Rovereto il 29 settembre nella quale hanno preso parte circa 5.000 corridori. Per l’edizione italiana di questa stagione le iscrizioni chiuderanno al raggiungimento di 6.000 iscritti. Mentre nella prima tappa in Germania è già tutto sold out nello stesso giorno nel quale sono state aperte le iscrizioni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il Fisherman’s strongman run è divenuto ora un Tour europeo che prevede le seguenti tappe:
Germania: 10.05.2014 Nurburgrin e 30.08.201 Ferropolis
Belgio: 24.05.2014 Zolder
Svizzera: 07.06.2014 Engelberg
Austria: 05.07.2014 Obertauern
Italia: 20.09.2014 Rovereto
Per maggiori informazioni sul Tour europeo e sulla tappa italiana: www.strongmanrun.com oppure www.strongmanrun.it

*Foto tratte da Panoramio, autori Sandro & Cristina 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento