Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Aprile 2021

Pubblicato il

Costituzione, nasce il referendum propositivo di legge

di Redazione

Finora con il referendum una legge poteva solo essere abrogata

Due notizie provenienti dal Senato. A parere dello scrivente, una buona, l'altra meno per la democrazia.

Quella buona è il sì del Senato a far entrare  nella Costituzione il referendum propositivo e d'indirizzo.
Con 220 sì, Palazzo Madama ha approvato l'emendamento che consente di proporre un referendum propositivo di una legge o di un indirizzo legislativo.

La novità è importante in quanto finora il referendum poteva al massimo portare all'abrogazione di una legge. L'emendamento è stato proposto dai relatori Finocchiaro e Calderoli.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Quest'ultimo riscatta così (parzialmente) alcune "performances" non proprio esaltanti, a livello legislativo, espresse negli ultimi anni.

Discutibile, invece, ( e incomprensibile -direi- per un paese che si dice all'avanguardia per la promozione e la partecipazione in prima persona dei cittadini alla vita politica) è l'innalzamento a 150mila del numero delle firme necessarie per la presentazione di leggi di iniziativa popolare.  

Questo provvedimento sembra proprio andare in senso contrario alla fattiva partecipazione alla politica da parte dei cittadini e non rappresenta certo un bell'esempio di incentivo alla iniziativa legislativa del popolo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento