Vuoi la tua pubblicità qui?
31 Luglio 2021

Pubblicato il

Covid-19 a Roma: le zone più colpite in centro e Flaminio, Ostiense meno contagi

di Redazione

Record di contagi nel II municipio, nelle zone centrali di Roma, dove infatti abita un alto tasso di persone in età avanzata

Il contagio da Covid-19 non si sta diffondendo in maniera uniforme sul territorio italiano e in grandi città come Roma, il numero dei contagi subisce ampie variazioni anche da un quartiere all'altro: ad esempio, nelle zone del II municipio, area centrale della Capitale, dove abita un alto tasso di persone in età avanzata, il numero degli infetti è considerevolmente più alto se confrontato con altre zone come Garbatella e Portuense. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lo spazio più critico si situa dunque tra San Lorenzo e Flaminio. Seguono Roma Nord, poi Massimina e Colli Portuensi, Eur e Castel Romano, e i quartieri meno contagiati sembrano essere Ostiense, Portuense, Garbatella e Magliana. 

La situazione nel Lazio appare invece con questi tassi di incidenza della malattia: record nel Comune di Civitavecchia, probabilmente per via della presenza del porto, poi la segue Rieti. Il territorio meno afflitto dal virus è quello che comprende l'area di Fiumicino. 

Inoltre nel Lazio la maggior parte delle persone colpite sono uomini, il 53%, e hanno circa 58 anni. Il 43% dei positivi alla Sars-coV-2 si trova in isolamento domiciliare, il 6% in terapia intensiva e il 36 % ricoverato in altri reparti meno invasivi, il 10% è guarito e infine il 5% deceduto. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leggi anche: 

Covid-19 nel Lazio: 169 nuovi casi, 7 decessi, 46 guariti. I dati nelle province

Palestrina (Rm): il sindaco annuncia la perdita di un concittadino per Covid-19

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento