Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Agosto 2022

Pubblicato il

Incubo in vacanza

Covid-19: sei contagiati a una festa in Sardegna, allarme nella Capitale

di Redazione
Contagiati dal Covid-19 a una festa in Sardegna: almeno sei ragazzi colpiti, si teme esplosione focolaio a Roma
Contagiati festa in Sardegna, discoteca
discoteca

Contagiati a una festa in Sardegna. “La Asl Roma 1 ha comunicato la positività di sei ragazzi di rientro da Porto Rotondo. Si tratta di due gruppi distinti che hanno in comune una festa a Porto Rotondo nella giornata dell’8 agosto. Sempre la Asl Roma 1 comunica che in merito al focolaio della casa di cura delle Ancelle del Buon Pastore si registrano otto operatori positivi“.

Lo comunica l’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio.

Contagiati festa on Sardegna, attesa esito tampone

È così che una notte di danza in un noto locale della Costa Smeralda si trasforma in un potenziale incubo per decine di ragazzi romani. Tutto è partito quando due ragazze, giorni dopo, si sono sentite male e sono risultate positive al test del Covid-19. Il tam tam ha messo in moto un largo giro di giovani della Capitale che in quei giorni erano in vacanza in Sardegna. E tra loro c’è chi, in attesa dell’esito del tampone, si è già autoisolato in casa.

Il possibile cluster, che ha fatto scattare il contact tracing, avrebbe come epicentro Porto Rotondo, una delle località più rinomate del turismo internazionale. I ragazzi sarebbero in particolare cittadini della zona Roma Nord, fa sapere Ansa, da cui è partita la notizia.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?