Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Settembre 2020

Pubblicato il

Dama bianca, Pippo Baudo all’attacco: “E’ una mignottona”

di Redazione

Il noto conduttore televisivo attacca Federica Gagliardi durante la trasmissione "La vita in diretta" su Rai 1

"Questa ragazza seguiva i politici all’estero, era impiegata addirittura alla Regione a Roma, e l’hanno beccata a Fiumicino con 25 chili di eroina. Questa mignottona".

BAUDO: "SQUALLIDO ESEMPIO" Non usa alcun eufemismo Pippo Baudo, durante la trasmissione "La vita in diretta" su Rai 1, nel definire Federica Gagliardi. Da San Patrignano il noto conduttore televisivo fa riferimento alla dama bianca nel citare alcuni "esempi squallidi" che hanno effetti nocivi sull'educazione dei ragazzi, soprattutto di coloro che cercano di uscire dal tunnel della droga.

Vuoi la tua pubblicità qui?

LA SMENTITA Intanto la Gagliardi fa sapere tramite i suoi legali di non aver mai pronunciato quella frase su Berlusconi "pagherò quell'amicizia" e confessa di essere stata "una stupida, ho sbagliato a fidarmi".

PRONTA A PARLARE La Gagliardi sarebbe pronta ad inoltrare, da una cella di Civitavecchia, la richiesta di essere interrogata dal pm, come confermato anche dal suo avvocato Nicola Capozzoli.

FUGGI FUGGI GENERALE Intanto politici e attori legati per un motivo o un altro a Federica Gagliardi si affrettano in queste ore a prendere le distanze dalla dama bianca, affermando di non averla mai conosciuta. Questa settimana, in ogni caso, sarà decisiva per fare piena luce sul perché Fererica Gagliardi portasse con sé tutta quella droga in un trolley, avendo la convinzione di farla franca.

CHI E' FEDERICA GAGLIARDI Fu soprannominata la "dama bianca" quando scese dal volo di Stato che portava l’allora premier Silvio Berlusconi e il suo staff al G8 di Toronto in Canada. Un passato da modella e assunta in Regione Lazio sotto la giunta di Renata Polverini, la "Barbie", così soprannominata per la sua bellezza, era entrata a far parte della delegazione italiana del summit internazionale nel 2010.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento