Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Settembre 2021

Pubblicato il

Day 4: Djokovic, Murray e Federer avanti, fuori Seppi e Vinci

di Redazione
Esordio secondo le aspettative per i primi tre tennisti al mondo. Escono, invece, gli ultimi due italiani in gara: Andreas Seppi e Roberta Vinci

Ci siamo. Oggi gli Internazionali BNL di Roma entrano nel vivo. Durante il day 4, infatti, i campi del Foro Italico hanno visto come protagonisti i cosiddetti “Fantastici 4”. I migliori quattro tennisti al mondo che occupano le prime quattro posizioni del ranking ATP e che da anni si dividono i migliori tornei del palcoscenico tennistico. Novak Djokovic, Roger Federer, Andrew Barron Murray e Rafael Nadal sono arrivati nella capitale per esordire al torneo italiano. I primi tre hanno già disputato la loro prima partita, mentre lo spagnolo chiuderà il day 4 nella sfida contro Kohlschreiber, condizioni meteo permettendo. Pochi minuti fa, difatti, sono state sospese le gare sui campi vista la pioggia battente.

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per il singolo maschile oggi sono proseguiti i sedicesimi di finale che hanno visto i migliori tennisti calcare la terra battuta del Foro Italico:

 

  • In mattinata subito di scena Roger Federer accolto con molto affetto dal pubblico romano. Lo svizzero affrontava il talento, classe 1995 e già quarantaquattresimo nel ranking, Alexander Zverev. Il numero due al mondo, dopo un primo set dominato per 6-3, ha faticato nel secondo, arrivando, ma riuscendo comunque a conquistare la vittoria. Agli ottavi per Federer ci sarà un altro talento giovanissimo, l’austriaco Thiem. Nonostante il passaggio del turno, però, lo svizzero potrebbe lasciare il torneo ancora per i problemi alla schiena che lo tormentano da settimane.
  • Poche ore dopo esordio ok anche per il numero uno al mondo, Novak Djokovic. Il serbo si è ritrovato agli ottavi un avversario molto abbordabile sulla carta, ma non sul campo. Il francese Stephane Robert, infatti, pur uscendo sconfitto per 2-0, ha costretto in entrambi i set Nole al doppio vantaggio (7-5, 7-5). Adesso Djokovic dovrà vedersela con il brasiliano Bellucci e poi, eventualmente, ai quarti con Nadal.
  • Non tradisce le aspettative neanche Andy Murray che ad ora di pranzo batte in due set Kukushkin. Per guadagnarsi un posto agli ottavi, il tennista britannico impiega meno di un’ora e mezza infliggendo due pesanti 6-3 all’avversario. 
  • Nel pomeriggio abbandona la competizione anche l’ultimo italiano rimasto in gara. Andreas Seppi, infatti, è uscito sconfitto nel match contro Gasquet. Passa agli ottavi, dunque, il francese che ha messo alle corde Seppi in due set (6-3, 6-4).

Anche per quanto riguarda il WTA sono scese in campo le migliori tenniste presenti sul palcoscenico mondiale:

  • Ha aperto la competizione la sconfitta a sorpresa della numero sei al mondo, Azarenka. Nonostante un avversario facile sulla carta, la biellorussa ha subito un pesante 2-0 (6-3, 6-2) contro Irina Begu, numero 35 del ranking WTA.
  • La numero quattro al mondo, Garbine Muguruza Blanco non ha invece deluso le aspettative, liquidando in poco più di tre quarti d’ora la Makarova (6-1, 6-0).
  • Un’altra eliminazione illustre arriva dal Pietrangeli dove Angelique Kerber cade a sorpresa contro la Bouchard. La numero due al mondo subisce un pesantissimo 6-1 nel primo set, poi a fatica rimonta nel secondo arrivando sul 7-5, ma cede al terzo per 7-5 e lascia definitivamente il Foro Italico.
  • Anche nel tabellone principale femminile non rimane nessuna tennista italiana. Nel primo pomeriggio, infatti, Roberta Vinci esce clamorosamente dal torneo contro un’avversaria non troppo temibile. La Vinci perde in due set contro Johanna Konta che domina in entrambi i set vinti per 6-0 e 6-4.

Torneo disastroso per i tennisti italiani, dunque, che perdono anche nel tabellone del doppio la coppia Knapp-Schiavone schiantata in due set (6-2, 6-1) dall’accoppiata Pliskova-Goerges.

Vuoi la tua pubblicità qui?

*Foto di Claudio Pasquazi

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo