Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Luglio 2020

Pubblicato il

Decreto legge Sicurezza, Matteo Salvini: “Martedì si approva”

di Redazione

Lotta anche all'accattonnaggio: sarà punito con la reclusione da uno a tre anni chiunque organizzi o favorisca i mendicanti per fini di profitto

"E' stato approvato in Commissione Affari Costituzionali un emendamento al decreto sicurezza, di cui sono primo firmatario, che colpisce il racket dell'accattonaggio e le relative reti di sfruttamento". Lo dichiara il senatore Gaetano Quagliariello, leader di "Idea", iscritto al gruppo parlamentare di Forza Italia. "Grazie a questa nuova fattispecie penale- aggiunge Quagliariello- verrà punito con la reclusione da uno a tre anni chiunque organizzi l'altrui accattonaggio, se ne avvalga o lo favorisca per fini di profitto. Fino ad oggi il codice puniva questa condotta solo quando rivolta a determinate e circoscritte tipologie di persone, come i minori di quattordici anni. D'ora in poi chi gestisce e lucra su tale sistema sarà colpito senza distinzioni. Ciò- conclude- consentirà di distinguere l'autentica carità da un fenomeno deprecabile e ben noto nelle nostre città, fonte di degrado, di insicurezza e di sfruttamento". (Vid/ Dire)

"Battaglia in Senato ieri, ma il decreto Sicurezza va in aula lunedì" e "fra martedì e mercoledì è legge". Infatti "il Senato, toccando ferro, se non ci sono sorprese, lo dovrebbe approvare". Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, lo dice in una diretta Facebook dal suo studio al Viminale. "I giornali dicono 'spaccature M5S-Lega": tac, avanti, carri armati", aggiunge Salvini. (Ran/Dire)

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leggi anche:

Maltempo, capo della Protezione Civile Borrelli: "Mai così da 50 anni"

Ferentino, Pompeo firma l'ordinanza anti prostituzione

Formia, Evade dai domiciliari e passeggia vicino alla caserma

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi