Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Ottobre 2020

Pubblicato il

Diffuso il videotestamento di Priebke

di Redazione

Le dichiarazioni dell'ex SS su via Rasella. Il legale annuncia che la salma è stata trafugata

Nel momento in cui viene diffuso sul canale YouTube dell’agenzia di stampa AGI il video-testamento di Priebke, il legale dell’ex SS, Paolo Giachini, dichiara che la salma di Priebke è stata trafugata dal monastero di Albano, e che ora sarebbe nelle mani dei servizi segreti.
Giachini ha anche riferito di un episodio avvenuto nella notte tra il 15 e il 16 ottobre: sembra che ci siano stati degli scontri all’ingresso del monastero, dove poi la salma sarebbe stata rapita.
“E’ un abuso – ha dichiarato il legale – non si può prendere con la violenza una salma e trasportarla in un luogo senza che i familiari lo sappiano. Vogliamo sapere dov’è e siamo intenzionati ad andare fino in fondo. Ci rivolgeremo anche all’Autorità giudiziaria”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Un episodio tutto da accertare tra i toni del grottesco, cui si contrappone il video-testamento di Priebke, senza lasciar spazio a troppe interpretazioni, in cui l’ex SS si esprime su via Rasella.
“I comunisti italiani fecero l’attentato contro una compagnia della polizia tedesca, erano uomini dell’Alto Adige, dunque cittadini italiani. Sapevano che dopo l’attentato viene la rappresaglia”, riferendosi all’uccisione dei 33 soldati nazisti. “L’esecuzione – prosegue – fu terribile ma impossibile dire no. Schutz, l’organizzatore della rappresaglia, disse: ‘E’ un ordine di Hitler, chi non lo vuole fare è meglio si metta dalla parte delle vittime e verrà fucilato’ ”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento