05 Marzo 2021

Pubblicato il

Solidali

Discoverplaces, 100 Kg di pasta per 10 comuni italiani: nel Lazio vince Segni

di Redazione

I comuni vincitori del contest di Discoverplaces sono stati Segni, Vinchiaturo, Pergola e Montecarotto e Sant’Angelo dei Lombardi

Discovrplaces, Segni, Claudia Bettiòl
Discovrplaces, Segni, Claudia Bettiòl

Si è concluso giovedì sera il contest #Il Futuro Nelle Nostre Radici, della Casa Editrice Discoverplaces dedicato a tutti coloro che hanno voluto raccontare una storia sul loro paese del cuore.

4 sezioni legano tradizione e futuro

Il contest aveva 4 sezioni dedicate alle Tradizioni, ai Ricordi, al Cibo e alle storie divertenti e una sezione dedicata alla fotografia. All’autore è andato un riconoscimento pubblico mentre al comune che aveva ispirato la storia sono arrivati 100 kg di pasta dalla Molisana, lo sponsor da sempre vicino ai piccoli territori che ha aderito al progetto.

Non si possono separare i posti dalle persone e il claim “Discover People, Discover Places” (Scopri i Luoghi, Scopri le Persone) significa proprio che un luogo è reso magico dalle persone che lo animano. Solo in questo modo emana sensazioni positive e una propria energia coinvolgente.

Tutta la premiazione è avvenuta sul web dove sono intervenuti gli autori ed i sindaci dei paesi. I comuni vincitori sono stati Segni nel Lazio, Vinchiaturo nel Molise, Pergola e Montecarotto nelle Marche e Sant’Angelo dei Lombardi in Campania.

La Sicilia, regione con una forte presenza

La forte presenza di storie dalla Sicilia ha poi spinto a ‘raddoppiare il premio’ e a crearne uno solo per questa splendida regione. Così hanno ricevuto la gradita pasta i comuni di Sciacca, Bisacquino, Lucca Sicula, Pantelleria e Catania.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tutti i sindaci e gli autori si sono trovati on line per la cerimonia di premiazione e sono nati interessanti combinazioni come quella tra il comune di Bisacquino in Sicilia e quello di Montecarotto nelle Marche entrambi con un museo dedicato ad una loro famiglia costruttrice di orologi nell’Ottocento. Potrebbero fare un gemellaggio e dar vita a scambi culturali.

Interessante anche la storia della misteriosa isola Ferdinandea, inabissata nel mare dopo pochi mesi dalla sua comparsa nelle acque di Sciacca. Una televisione francese che l’estate scorsa fece un servizio riprendendo anche Angela de Michele, autrice del racconto, aveva letto la storia in inglese.

La partecipazione dell’Università di Cassino

Alla premiazione ha partecipato anche Roberta Vinciguerra responsabile della comunicazione della Università di Cassino e del Lazio Meridionale, una università ‘glocal’ che ha i piedi nel territorio e la testa proiettata nel mondo, come piace descriverla al rettore Giovanni Betta.

Il contest aveva poi interessato anche il CPAFFC, che potremo considerare l’equivalente dell’ANCI italiano, ed era stata creata una apposita sezione dedicata alle città cinesi. Michele de Gasperis, presidente dell’Istituto OBOR, ha portato i saluti di tutti i vincitori della sezione cinese.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Claudia Bettiol, fondatrice di Discoverplaces

“Sono stata emozionata dalla grande partecipazione e l’arrivo della pasta prima di Natale è stato visto come un regalo. Molti comuni lo hanno già destinato alla Caritas o alle famiglie bisognose e questo ci ha riempito di gioia. Per questo abbiamo deciso di lanciare un nuovo contest per il 2021 dedicato al racconto dei territori attraverso i loro prodotti, le ricette o il vino. Un modo diverso di conoscere l’Italia attraverso il palato”.

Iginio Massari: “Il segreto dei miei dolci? severo con me, gli elogi agli altri”

Approvato il Decreto Natale, l’Italia sarà rossa e qualche giorno arancione

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento