08 Agosto 2020

Pubblicato il

Dramma a Fregene, operaio muore sul lavoro

di Redazione

A perdere la vita un 48enne, precipitato forse a causa della rottura di una scala

Un operaio di una ditta appaltatrice di Terna è morto ieri mattina a Fregene. L'uomo, un 48 enne originario di Napoli, ha perso la vita cadendo da un traliccio durante le operazioni di verniciatura. Forse è precipitato a causa della rottura della scala. Sul caso sta indagando la Polizia.

Fiumicino, operaio 48enne muore sul lavoro a Fregene

Attraverso una nota Terna ha espresso "profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia dell’operatore della ditta appaltatrice che stava lavorando sulla linea Roma Ovest – Fregene" L'azienda, si legge nella nota – "è a completa disposizione delle Autorità competenti per tutti gli accertamenti del caso".

Morte sul lavoro Fregene, operaio di 48 anni perde la vita

"L'UGL – dichiara Paolo Capone, segretario generale del sindacato – esprime cordoglio e vicinanza per l’operaio che stamattina ha perso la vita cadendo da una scala e facendo un volo di 40 metri. Una tragedia che lascia basiti dopo un 2018 in cui si è registrato un aumento delle morti bianche del 10%".

 

Leggi anche:

Fregene, al via la II Ed. Della Festa della Pineta

Roma, giovane accoltellato per gelosia a Fregene: è grave

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi