Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Maggio 2021

Pubblicato il

E’ fatta per Manolas al Napoli e Diawara alla Roma: i dettagli

di Redazione

La Roma riceverà l'importo della clausola rescissoria, per poi acquistare il centrocampista a circa 18 milioni

E' ormai praticamente tutto fatto per Manolas al Napoli e Diawara alla Roma, anche se le due trattative stanno viaggiando su binari diversi, al contrario di quanto si possa pensare.
Il club partenopeo è pronto a versare nelle casse della Roma quei 34 milioni di euro utili ai giallorossi per rientrare con i conti entro la chiusura di bilancio del 30 giugno imposta dalle regole del Financial Fair Play.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I DETTAGLI
La trattativa tra i club era iniziata già nei primi giorni del mese, con il giocatore che aveva da tempo trovato un accordo col Napoli tramite l'agente Mino Raiola. Rimanevano dunque da stabilire le condizioni dell'affare tra le due società: la Roma non voleva infatti scendere sotto la cifra stabilita dalla clausola rescissoria (36 milioni, di cui 2 al giocatore), che però sarebbe partita solamente dal 1 Luglio.
Ecco dunque che Roma e Napoli hanno trovato un punto di accordo: da un lato i partenopei sono venuti incontro alle richieste della Roma, bisognosa di trovare 30 milioni entro il 30 giugno, dall'altro i giallorossi restituiranno il favore acquistando Diawara.

Il centrocampista guineano è il profilo scelto dalla Roma: giovane (21 anni) e di talento, ha battuto la concorrenza di Dries Mertens, che avrebbe potuto rappresentare un investimento a perdere, alla luce dell'età.
L'acquisto di Diawara verrà probabilmente concretizzato nei prossimi giorni, per una cifra tra i 18 e i 20 milioni di euro.
Accontentato dunque anche Fonseca, il quale sebbene avrebbe gradito poter contare su Manolas, riceverà in compenso un centrocampista da lui fortemente voluto, e del quale era rimasto colpito in un Napoli-Shakhtar di Champions risalente a due anni fa.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento