Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2020

Pubblicato il

Elezioni comunali, Silvagni a Marino e Pucci a Monte Porzio

di Redazione

Eletti al primo turno anche i sindaci di Palestrina, Monterotondo e Rocca Priora

In un contesto di supremazia del centrosinistra, sia a livello nazionale che a livello locale, Marino fa eccezione ed elegge sindaco al primo turno Fabio Silvagni, candidato di Forza Italia, Ncd, Udc, Fdi e di ben 6 liste civiche. Con il 54,11% dei voti, Silvagni raccoglie l'eredità di Adriano Palozzi, imponendosi nettamente sul candidato del Pd, dei Comunisti Italiani e di una lista civica, Emanuele Ciamberlano, che si è fermato al 14,85% delle preferenze. A breve distanza segue Carlo Colizza del M5S (13,65%).

Vuoi la tua pubblicità qui?

In altri importanti comuni del Lazio è il centrosinistra a dominare la scena. A Monterotondo schiacciante vittoria di Mauro Alessandri (Pd, Idv, Sel, Rifondazione Comunista e due liste civiche), che stacca tutti con il 51,81%. Nettamente staccati gli altri: Ilaria Calabrese del M5S si ferma al 19,47% . Addirittura sotto il 10% i due candidati di centrodestra. Antonio Terenzi (Ncd, Fdi e una lista civica) non va oltre il 7,45%, mentre fa peggio Marco Rolloni (Forza Italia) con il 6,61%, superato anche dal candidato supportato da 3 liste civiche, Claiudio Cacchioni (6,89%).

Significativo anche il risultato di Monteporzio Catone, dove Emanuele Pucci, vincitore delle primarie del centrosinistra, prevale sul sindaco uscente Luciano Gori sul filo di lana: 43,51% contro il 41,97%. Ricordiamo che nei comuni sotto i 15mila abitanti non è previsto il ballottaggio.

Se a Monte Porzio Catone c'è stato un avvicendamento, a Rocca Priora è avvenuta la conferma di Damiano Pucci. Nonostante le divisioni nel centro-sinistra nella campagna elettorale, il candidato della lista civica "Viva Rocca Priora" sbaraglia la concorrenza con il 49% delle preferenze. 

Situazione particolare, invece, a Palestrina: una coalizione "anomala" formata da Pd, Idv, Psi, Udc, Ncd e due liste civiche guidata da Adolfo de Angelis si aggiudica la vittoria con il 54,43%. Staccati nettamente Ludovico Rosicarelli (Fed.Verdi-Civica e Lista Civica- Adesso noi), Claudio Rotondi (Fdi-Lista Civica Forza Palestrina) e Andrea Saladino del M5S, rispettivamente al 19,94%, 9,74%, 7,11% dei consensi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento