Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Aprile 2021

Pubblicato il

Emergenza Lazio: ko Gentiletti, Biglia e Basta. Arriva Lugano?

di Redazione

Per il difensore confermata la lesione completa del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro

Non c'è pace in casa biancoceleste. Dopo la sconfitta beffa in extremis a Marassi contro il Genoa, Pioli deve fare ora i conti con un'emergenza quasi da guinnes per quantità di calciatori ed entità degli infortuni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A riportare le conseguenze maggiori il difensore argentino Santiago Gentiletti che, come precisa un comunicato ufficiale della Lazio, ha riportato, a seguito dei controlli strumentali e clinici  presso la clinica Paideia, "una lesione completa del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro", precisando che "nei prossimi giorni l’atleta sarà sottoposto ad intervento chirurgico".

Non sta messo molto meglio il suo connazionale Lucas Biglia. Il centrocampista ha riportato, continua il comunicato della società, un "trauma contusivo capsulare del primo dito del piede destro coninfrazione ossea dell’osso sesamoide e della testa metatarsale. Il giocatore verrà sottoposto arisonanza magnetica tra 3-4 giorni". La prognosi oscilla tra i 45 giorni e i due mesi di stop.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Parziale sospiro di sollievo solo per Dusan Basta che ha rimediato "un trauma contusivo della mano destra con distrazione della capsula metacarpofalangea in assenza di lesioni ossee". Il laterale dovrebbe tornare a disposizione in 7-10 giorni.

Insomma a Marassi non è stata la sconfitta la peggiore notizia in casa biancoceleste. Pensando, inoltre, che giovedì sera con l'Udinese mancherà anche De Vrij squalificato, Pioli dovrà ridisegnare trequarti della difesa con Konko e due tra Novaretti, Ciani e Cana titolari per forza di causa maggiore.

Non è escluso che Lotito, per sopperire all'assenza assenza di Gentiletti, torni sul mercato. Diego Lugano potrebbe diventare un nome caldo nelle prossime ore.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento