Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Luglio 2020

Pubblicato il

Eravamo più di cinquantamila al Carnevale Monteporziano

24° edizione del carnevale più bello e unico dei Castelli Romani

In una giornata splendida e piena di sole, si è svolto il 24° carnevale di Monte Porzio Catone, piccolo paese caratteristico dei Castelli Romani, che ha offerto ai presenti uno spettacolo folkloristico che si rinnova ogni anno tra canti e balli.

La festa è iniziata con la consegna delle chiavi della città dal sindaco Luciano Gori a Lollilò maestro del carnevale.

Hanno sfilato carri allegorici, costruiti da artigiani della cartapesta, aiutati da tutta la cittadinanza, gruppi mascherati, bande musicali e ritmiche.

I maestri cartapestai di Monte Porzio si sono recati a Putignano, dove ogni anno sfilano i più bei carri, per imparare nuovi metodi nella lavorazione della cartapesta.

Questo carnevale si svolge due volte l'anno, uno in inverno e uno nel mese di Giugno che si ripete da poco tempo.

C'è stata grande affluenza di gente su tutto il percorso, venuta sia da Roma che dai paesi limitrofi, grande festa collettiva con grandi e piccini mascherati e pioggia di coriandoli che hanno ricoperto le strade.

Per finire grande festa in piazza Borghese con banda musicale e balli collettivi.

Ottima l'organizzazione dell'associazione Carnevale Monteporziano "Enzo Torregiani" in collaborazione con il comune di Monte Porzio Catone e il patrocinio della Regione Lazio.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi