Seconda prova

Esami di maturità: oggi la seconda prova, predisposta dalle commissioni interne

Secondo giorno di esami di maturità. Dopo la prova di ieri, in questi minuti gli oltre cinquecentomila maturandi stanno affrontando l’atto successivo dell’Esame di Stato: la prova scritta d’indirizzo.

In teoria, la prova più ostica secondo gli studenti. C’è però da dire che, a differenza dei precedenti, quest’anno non è ministeriale. Le tracce, infatti, non sono state predisposte dal Ministero dell’Istruzione, bensì formulate dalle commissioni interne, alla luce degli argomenti trattati in classe nel corso dell’anno scolastico.

Come si svolge

Alle 08:30 i docenti hanno distribuito le tracce della seconda prova e, in virtù delle problematiche legate alla pandemia riscontrate negli ultimi due anni, gli studenti sono stati in qualche modo facilitati. Una o più discipline caratterizzanti il corso di studio, saranno dunque oggetto d’esame. Il Ministero dell’Istruzione ha deciso di far preparare la prova ai docenti titolari della materia oggetto dello scritto. La prova sarà uguale per gli studenti di uno stesso istituto. Grafica o scritto grafica, pratica, compositivo/esecutiva musicale o coreutica che sia, sicuramente testerà la preparazione degli studenti e le relative idoneità attese dal profilo educativo, culturale e professionale.

Quanto dura

La durata varia a seconda del tipo di indirizzo scolastico. In generale, per gli indirizzi liceali la prova dura dalle 4 alle 6 ore. Per gli indirizzi che prevedono attività pratiche, come ad esempio l’artistico, la prova può svolgersi in più giorni. Per gli istituti tecnici e professionali lo scritto d’indirizzo avrà una durata compresa tra le 6 e le 8 ore, in base alla tipologia di scuola.