Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Settembre 2020

Pubblicato il

ESCLUSIVA – AS Roma, caccia al difensore: Munoz ultima spiaggia

di Redazione

Non arriva Chiriches, la Roma tratta Toloi e Kaboul: dovessero saltare, l'ultima alternativa è Munoz del Palermo

Una serie di incroci, tasselli che mancano e vanno rimepiti. L'ultimo giorno di mercato è un rebus, un fuggi-fuggi di indiscrezioni. Le trattative saltano quando stanno per essere concluse, in pochi minuti si deve trovare un'alternativa. Questo il compito di Walter Sabatini, che entro le 23:00 dovrà portare a Roma il centrale difensivo richesto da Garcia.

In mattinata il prescelto Vlaad Chiriches, difensore del Tottenham, sembrava in dirittura d'arrivo. Eppure l'accordo è saltato, per la ferrea volontà del club londinese. Il calciatore aveva già negoziato con Sabatini il contratto, ma la dirigenza non ha ceduto alle proposte capitoline. Così la trattativa si è arenata. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Arrivare a Chiriches, rumeno classe '92 dal talento cristallino, sarebbe stato complicato. Ne era certo Sabatini, che ha sondato altre piste alternative. La prima porta sempre al Tottenham: piace il capitano Younes Kaboul, franco-marocchino di 29 anni. Convincere i londinesi, come ha insegnato la trattativa per Chiriches, non sarà semplice; difficile anche l'accordo con il giocatore, bandiera della squadra di Pochettino, che ama la Capitale inglese e preferirebbe non partire.

Filtra comunque ottimismo, ma la terza scelta è già pronta: Toloi, brasiliano de '90, che ha già giocato a Roma nella scorsa stagione, lasciando un bel ricordo. Il San Paolo è un osso duro, spingerà per il prestito con obbligo di riscatto, come ha dimostrato l'estate scorsa: Sabatini cercò di riportare il carioca nella Capitale, ma il club paulista rifiutò deciso la proposta.

Dovesse ripresentarsi lo scenario estivo, il diesse ha già 'prenotato' un posto per l'ultima spiaggia. Secondo quanto raccolto in esclusiva dalla redazione sportiva di QDL e RomaIt, dovessero fallire le trattive per Kaboul e Toloi, Sabatini cercherà Munoz.

Il centrale argentino in forze al Palermo arrivò In Serie A per volontà del diesse giallorosso: oggi Munoz avrebbe dovuto lasciare la Sicilia per il Milan, ma Galliani ha preso Paletta rinunciando al rosanero. Sabatini conosce il giocatore, il rapporto fra i due è ottimo. Basterà una telefonata per l'accordo sul contratto, ma i contatti più delicati saranno quelli con Zamparini. Il presidente non cede Munoz se non a titolo definitivo (è in scadenza 2015), la Roma cercherà di spingere per un prestito oneroso da 500.000€, che potrebbero convincere il vulcanico patron.

Se saltano Kaboul e Toloi, Munoz sarà la prima scelta. E Garcia potrà aver il centrale. Sul cui valore garantisce Sabatini: impossibile non fidarsi. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento