Vuoi la tua pubblicità qui?
31 Luglio 2021

Pubblicato il

Europa: sì alla terapia cellulare per i tumori

di Redazione

L’Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha approvato l’immunoterapia Car-T

L’Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha approvato l’immunoterapia Car-T tisagenlecleucel (Kimriah) per il trattamento di pazienti pediatrici giovani fino ai 25 anni di età con leucemia linfoblastica acuta (Lla) a cellule B refrattaria e pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B (Dlbcl).

Vuoi la tua pubblicità qui?

La terapia approvata è sviluppata, in collaborazione con  l’università della Pennsylvania, da Novartis, la quale “sta realizzando un’infrastruttura globale per la fornitura di terapie cellulari Car-T, laddove prima non ne esisteva alcuna” ha affermato Liz Barret, ceo di Novartis Oncology.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La terapia Car-T (Chimeric Antigen Receptor) è una proteina ibrida sintetica in grado di riconoscere il tumore e di attivare il linfocita T, componente essenziale del nostro sistema immunitario. Il trattamento si somministra per infusione. Si tratterebbe di un medicinale “vivente”, prodotto individualmente per ciascun paziente riprogrammando le cellule del suo stesso sistema immunitario.

di Alessio Pisanò per Agenzia Dire

Riva: "Lo Stato non garantisce più cure odontoiatriche agli italiani"

Cassel, ex della Bellucci, nozze, quasi, a sorpresa con Tina Kunakey

Pirozzi, 2 anni fa il terremoto: "Il 50% di Amatrice è macerie"

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento