Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Maggio 2021

Pubblicato il

Femminicidio, uccide la compagna a coltellate e tenta suicidio

di Redazione

A Sutri un 53enne albanese ha massacrato la compagna. Sarebbe recidivo: in passato uccise la ex moglie a Cave

Un altro caso di femminicidio nella nostra regione, dopo la tragedia di Cisterna di Latina. In quel caso l'autore dell'omicidio si è tolto la vita e a Sutri stava per verificarsi la stessa dinamica dei fatti. Nella cittadina in provincia di Viterbo H-B., 31enne albanese, è stata uccisa nel pomeriggio di ieri dal compagno Agaj Asilan, con una serie di coltellate. In base alle prime indiscrezioni pare che a far scattare il raptus omicida sia stata la richiesta della donna di lasciare la casa nella quale viveva insieme al compagno da circa un mese, in via Orlando Paladino, situata nel centro storico.

Fatto sta che, secondo i primi elementi raccolti dagli inquirenti, Asilan ha massacrato la convivente con 5-6 fendenti al ventre e soprattutto alla gola, cosa che avrebbe causato una perdita di sangue che ha portato al decesso. Subito dopo aver commesso l'efferato delitto, il 53enne ha chiamato i Carabinieri e nel frattempo si è tagliato le vene e ha ingerito candeggina. Quando i militari sono giunti nell'appartamento, hanno trovato l'uomo in condizioni di salute precarie e hanno chiamato un eliambulanza, che ha trasportato l'omicida al policlinico Gemelli di Roma, dove è attualmente piantonato. Le sue condizioni sono gravi ma non rischia la vita.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nel frattempo, gli inquirenti hanno scoperto un precedente inquietante nella vita di Asilan: 13 anni fa uccise la ex moglie a Cave, sempre in maniera crudele: la donna, infatti, sarebbe stata massacrata con l'arnese edile conosciuto come "maleppeggio". Per tale ragione, l'albanese fu condannato a nove anni di carcere. Non è ancora chiaro cosa abbia fatto e dove sia andato una volta finito di scontare la pena, mentre si apprende che a Sutri era giunto da poco tempo e non era conosciuto in città. Intanto, sul corpo della compagna verrà eseguita l'autopsia, forse nella giornata odierna o, al più, domani. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento