Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Agosto 2021

Pubblicato il

Fiumicino, supermercato diventa un parcheggio abusivo

di Redazione

Partivano per le vacanze senza sapere che le loro auto venivano lasciate nel parcheggio incustodito di un supermercato

In partenza per le vacanze, avevano affidato la propria autovettura a una ditta che avrebbe dovuto custodire il loro mezzo nel proprio parcheggio. Ma a causa del notevole numero di auto prese in consegna, invece, i dipendenti della società avevano escogitato un piano per  rimediare all'imprevisto: lasciavano i veicoli nel parcheggio di un supermercato, situato peraltro a una certa distanza dall''aeroporto di Fiumicino e senza alcun tipo di vigilanza, approfittando del fatto che nei giorni di festa l'esercizio commerciale era vuoto o chiuso.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La cosa è andata avanti per diverso tempo, fino a quando gli agenti del commissariato di zona, nel corso del quotidiano pattugliamento, si sono accorti della anomala presenza, in un giorno festivo, di un gran numero di autovetture all'interno del parcheggio del supermercato. Effettuando una rapida indagine, hanno rintracciato alcuni dei proprietari dei veicoli che, spesso da località esotiche, hanno riferito loro di aver prenotato il parcheggio via internet e di aver poi affidato il loro veicolo a una società che lo avrebbe dovuto custodire in un parcheggio vigilato.

La conferma è arrivata qualche giorno dopo, quando una pattuglia del commissariato ha notato quattro dipendenti della ditta in questione a bordo di alcune auto da parcheggiare. La conferma del fatto che le auto erano lasciate in balìa degli eventi è arrivata alcune notti fa, quando tre delle auto parcheggiate sono state danneggiate da un incendio. Pertanto, accertati i fatti, è scattata la denuncia per l'amministratore della società, deferito all'autorità giudiziaria per rispondere di truffa.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento