Fiumicino, trovato cadavere in auto, è imprenditore scomparso: si è tolto la vita

Il cadavere di un imprenditore di Fiumicino è stato ritrovato ieri mattina all’interno di un’auto, in un terreno agricolo in via Paritorio, nella zona di Torrimpietra. Il corpo è stato rinvenuto dai Carabinieri con una ferita da arma da fuoco. L’uomo che soffriva di crisi depressive, secondo quanto accertato dai militari di Torrimpietra, si sarebbe tolto la vita con un fucile.

La salma è stata riconsegnata ai familiari. L’imprenditore, che aveva 52 anni,  era scomparso il 15 luglio scorso. Alle 12 si era allontanato da casa per recarsi nel suo cantiere a Anguillara, nella zona del lago di Bracciano, ma non è mai arrivato sul posto. Poche ore dopo la scomparsa, amici e famigliari dell’imprenditore avevano attivato le forze dell’ordine e condiviso sui social network un post con una foto dell’uomo. Ieri mattina la scoperta dei Carabinieri. (Ago/ Dire)