20 Ottobre 2021

Pubblicato il

Fontana choc: “No ai migranti, è a rischio la nostra razza bianca”

di Redazione
Lo ha detto Attilio Fontana, candidato del centrodestra per la presidenza della Regione Lombardia

"Dobbiamo fare delle scelte, dobbiamo decidere se la nostra etnia, se la nostra razza bianca, se la nostra società deve continuare ad esistere o se la nostra societa' deve essere cancellata, è una scelta. Se la maggioranza degli italiani dovesse dire 'noi vogliamo autoeliminarci' vorrà dire che noi che non vogliamo autoeliminarci ce ne andremo da un'altra parte". Lo ha detto Attilio Fontana, candidato del centrodestra per la presidenza della Regione Lombardia, ai microfoni di Radio Padania durante la trasmissione domenicale 'Sulla strada della liberta''. L'esponente della Lega, parlando del problema migranti, osserva: "E' assolutamente inaccettabile dire che dobbiamo accettarli tutti, è un discorso demagogico, a cui dobbiamo reagire, dobbiamo ribellarci: non possiamo accettarli tutti. Vorrebbe dire che non ci saremmo più noi come realtà sociale e etnica, perché loro sono molti più di noi, perché loro sono molto più determinati di noi nell'occupare questo territorio. Di fronte a queste affermazioni dobbiamo ribellarci, non possiamo accettarle, perché qui non è questione di essere xenofobi o razzisti, ma di essere logici e razionali: noi non possiamo perché tutti non ci stiamo".

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'ex sindaco di Varese sottolinea che "uno Stato serio dovrebbe programmare e dire: noi vogliamo e riteniamo giusto che possono essere accolti 1, 100mila, 10 milioni di immigrati, dire come vogliamo assisterli, quali case, lavori e scuole vogliamo dare loro, a quel punto chiedere ai cittadini se sono d'accordo".  (Ag. Dire)

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo