07 Marzo 2021

Pubblicato il

Fonte Nuova, tentato omicidio: 53enne accoltellato da suocero e cognato

di Redazione

Il 53enne è stato colpito con un coltello da cucina e ha presentato profonde ferite alla regione ascellare sinistra

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato un 55enne e un 34enne di Tor Lupara, già noti alle forze dell’ordine, per il tentato omicidio aggravato di un 53enne del posto.

I militari sono intervenuti, questa notte, in un’abitazione di via delle Mimose, dove al culmine di una violenta lite in famiglia, il 53enne è stato accoltellato, presentando profonde ferite alla regione ascellare sinistra. Dai primi accertamenti, si è appurato che gli aggressori fossero il suocero e il cognato dell’uomo, che, nel frattempo, si erano allontanati dal luogo dell’aggressione.

Il tempestivo intervento di altre pattuglie del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Monterotondo ha consentito di rintracciare i due presso la loro abitazione di Casali di Mentana, dove sono stati bloccati e portati in caserma per essere poi arrestati. La successiva perquisizione presso l’abitazione del ferito ha permesso di rinvenire e sequestrare un coltello da cucina, lungo circa 30 cm, utilizzato per il ferimento.

La vittima, trasportata d’urgenza all’ospedale Sant’Andrea di Roma, è stata sottoposta a un intervento chirurgico per taglio della parete toracica, ed è tuttora ricoverata in prognosi riservata. Fortunatamente non si trova in pericolo di vita. I due aggressori sono stati arrestati e tradotti presso il carcere di Roma Rebibbia a disposizione dell’A.G. di Tivoli.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Foto presa dall’archivio

Vuoi la tua pubblicità qui?

LEGGI ANCHE

Civitavecchia, Arrestato autore di due incendi in via Paolo Antonini

Latina, Arrestati due uomini per detenzione di droga ai fini di spaccio

Zingaretti a sostegno di Caudo: “Anche Roma si può rimettere in piedi”

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento