Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Settembre 2020

Pubblicato il

Formia, bufera al Comune: 15 indagati

di Redazione

Dovranno rispondere di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, concussione, abuso d’ufficio e al falso

Un vero e proprio terremoto ha interessato il comune di Formia: il sostitutio procuratore Giuseppe Milano ha iscritto nel registro degli indagati 15 persone tra le quali spiccano l'ex sindaco Michele Forte, il comandante dei vigili urbani Rosanna Picano e l'ex vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Benedetto Assaiante. Oltre a loro sono coinvolti altri amministratori pubblici e imprenditori, accusati di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, concussione, abuso d’ufficio e al falso. Da quanto si apprende, il provvedimento scaturisce dalle indagini riguardanti la Società “Aurora Immobiliare” e sull’ex Pastificio Paone.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 Gli inquirenti sarebbero in possesso di 30mila pagine che, grazie anche all'ausilio delle intercettazioni telefoniche, documenterebbero un complesso sistema che consentiva l'aggiramento delle leggi sull'urbanistica e degli appalti pubblici. Il tutto si ripercuoteva sull'operato dell'amministrazione comunale, che pare fosse influenzata dal modus operandi dei soggetti indagati. 

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento