07 Marzo 2021

Pubblicato il

Forse 4 persone con De Santis. Parlano anche i suoi legali

di Redazione

Dopo aver ascoltato i testimoni i pm smentirebbero Alfano che aveva escluso la partecipazione di persone con i caschi

UN COMMANDO De Santis non sarebbe stato solo: con lui, probabilmente, altre 4 persone, con il casco in testa, che avrebbero partecipato all’aggressione al bus con a bordo i tifosi del Napoli. Questa la conclusione a cui sarebbero giunti i pm, dopo aver ascoltato le varie testimonianze.

Vuoi la tua pubblicità qui?

PARLANO I LEGALI DI DE SANTIS “E’ evidente che il giudizio del gip sul quadro indiziario a carico di De Santis non può che essere letto come parziale ‘allo stato della documentazione in atti’ come ha eloquentemente scritto il gip nella sua ordinanza” – affermano in una nota gli avvocati Tommaso Politi e Michele D’Urso, difensori di Daniele De Santis, in carcere per l’accusa di tentato omicidio ai danni di tre tifosi del Napoli. “Teniamo ad evidenziare e ribadire quanto già affermato ieri, dopo l’udienza di convalida: il gip ha dovuto decidere senza poter prendere visione dell’esame stub, in quanto lo stesso sorprendentemente ancora ieri non risultava inviato dalla Questura”. Gli esiti dell’esame sarebbero arrivati in Procura solo questa mattina, “ma ancora non sono a disposizione della difesa. Nelle prossime ore i nostri consulenti saranno finalmente in condizioni di esaminare gli esiti dello stub che finora costituisce l’unico elemento di valutazione scientifica e obbiettiva per ricostruire la dinamica dei fatti” – concludono i legali.

Vuoi la tua pubblicità qui?

CIRO MIGLIORA Intanto Ciro Esposito, il tifoso partenopeo ferito gravemente, migliora: “La situazione si sta stabilizzando. Non c’è stato alcun peggioramento, anzi si registra un lieve miglioramento”. 

“La condizione – affermano fonti mediche – rimane comunque grave e continua l’assistenza delle funzioni vitali”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento