Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Luglio 2020

Pubblicato il

Foto hot, omonima Belen Rodriguez fa causa a Google e Yahoo

di Redazione

I risultati, digitando il suo nome, sono collegati a foto hot e siti porno. Lei sbotta: "Non sono una prostituta"

LO SFOGO DELL'ALTRA RODRIGUEZ "Hanno rovinato la mia vita e dover spiegare tutti i giorni che non sono una prostituta è diventato davvero difficile". Questo lo sfogo di Maria Belen Rodriguez, omonima della più conosciuta showgirl argentina., che ha deciso di fare causa a Google e Yahoo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

LE MOTIVAZIONI Il motivo? Digitando il suo nome i risultati sono quasi tutti collegati a siti porno e foto hot.

Vuoi la tua pubblicità qui?

IN ATTESA DELLA CORTE SUPREMA La meno nota Rodriguez ha già avuto dai Giudici un parziale risarcimento di 6200 dollari, poco meno di 5.000 dollari. Il suo caso è però ora in attesa di essere esaminato dalla Corte Suprema degli Stati Uniti d’America che si esprimerà nei prossimi giorni.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi