Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2021

Pubblicato il

Frosinone, aggredito agente penitenziario da un detenuto

di Redazione
Un italiano intorno ai 30 anni ha provocato all'agente un trauma a un occhio e la rottura di un dente

La Fns Cisl Lazio ha reso noto che pochi giorni fa un agente scelto della Polizia Penitenziaria è stato aggredito da un detenuto. Si tratta di un italiano sui 30 anni che per cause in corso di accertamento si è scagliato violentemente contro l'agente, procurandogli un trauma a un occhio e la rottura di un dente, che lo costringeranno a diversi giorni di prognosi. Dopo l'aggressione, il detenuto è stato messo in isolamento, in attesa dei provvedimenti che verranno adottati nei suoi riguardi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La Fns Cisl Lazio sottolinea che l'agente che ha subito l'attacco "si è sempre distinto per professionalità e senso del dovere". Il segretario regionale, Massimo Costantino, ha sottolineato l'esigenza di  intervenire, "al fine di evitare episodi del genere aumentando sia il numero degli agenti, considerata la grave carenza di personale, ma allo stesso tempo inasprire le pene detentive per detenuti resosi responsabili di fatti del genere".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?