07 Marzo 2021

Pubblicato il

Frosinone Calcio: al Tombolato per chiudere la pratica

di Redazione

I ragazzi di Stellone potrebbero festeggiare in anticipo la promozione, qualora Bologna e Vicenza dovessero perdere

Una sfida dal sapore diverso: il Cittadella di Foscarini, infatti, è chiamato all’ultimo treno per la corsa play-out, altrimenti sarà retrocessione; mentre il Frosinone di Stellone cerca tre punti per chiudere virtualmente la stagione e festeggiare in anticipo una storica promozione in serie A.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Partita, dunque, a due volti ma che i ciociari non possono sbagliare. Dopo una stagione fenomenale, infatti, sarebbe inopportuno gettare al vento tutti gli sforzi, proprio quando il sogno è ad un passo. Ore 15:00, 40ª giornata: la serie B ha bisogno di sentenze.

“C’è tanta tensione, ma è quella giusta. Siamo determinati, sappiamo che il nostro sogno è lì, a portata di mano. In campo serviranno umiltà, sacrificio e intelligenza, per battere un avversario che si gioca quasi tutto. Sarà una bella partita. Speriamo di regalare ai nostri tifosi una grande gioia”.

Queste le parole di mister Stellone in conferenza. Una vigilia importantissima, per un ultimo atto che potrebbe regalare ai ciociari un traguardo insperato ad inizio stagione. Il Frosinone si è sempre contraddistinto per il bel gioco, la vena offensiva e i risultati roboanti, ma oggi serviranno solo i tre punti magari conditi da qualche buona notizia dagli altri campi. Il Cittadella è un avversario ostico, specie in casa, soprattutto quando la partita ha il sapore dell’ultimissima chiamata. A maggior ragione quando in panchina c’è un allenatore esperto come Foscarini. Guai a sottovalutare i veneti, proprio sul più bello.

Perché in fondo c’è poco di più bello del Frosinone di Stellone e della sua magia. Ultimo passo per essere grandi: il fotofinish è lì che aspetta. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento