21 Ottobre 2021

Pubblicato il

Frosinone, due squilli per la salvezza: Udinese battuta 2-0

di Redazione
I Ciociari battono in casa l’Udinese per 2-0 e si riavvicinano alla zona salvezza che momentaneamente dista solo un punto

Game over allo Stadio Matusa dove si sono appena affrontate Frosinone e Udinese. La sfida metteva di fronte due squadre che occupano i piani bassi della classifica e stanno cercando da settimane di risalire la china per poter prendere parte alla prossima serie A. Tra i due club, quello sicuramente messo meglio è l’Udinese che arriva allo scontro con i Ciociari, terzultimi in classifica, con ben 7 punti di vantaggio. La squadra di Stellone, reduce dal KO contro la Sampdoria, non è del tutto spacciata ma deve cercare di far  punti al più presto perché a 11 giornate dal termine il pass per la permanenza in A è lontano 4 punti. Nulla è perduto, dunque, ma una sconfitta oggi potrebbe complicare le cose.

I primi minuti di gioco sono contraddistinti da una sorta di fase di studio delle due squadre, dove il gioco è lento e i passaggi sono millimetrici per non essere intercettati dagli avversari. Dopo questa fase di stasi, la partita cerca di accendersi ed il Frosinone innesca la miccia passando in vantaggio alla prima occasione utile al minuto 12. Dionisi si smarca bene sulla trequarti del campo e trova Ciofani al limite, l’attaccante gialloblù si gira e piazza la palla all’angolino basso. Karnezis si fa trovare impreparato tuffandosi in ritardo e toccando il pallone, ma non riuscendo ad evitare la rete del vantaggio. I padroni di casa, galvanizzati,  cercano di schiacciare gli ospiti nella loro metà campo e al 22’ sfiorano il raddoppio ancora con Ciofani che penetra in area e scaglia un destro che si spegne fuori di poco alto dalla traversa. Colantuono scuote i suoi uomini che cominciano a tenere più il pallone, ma la circolazione di palla è lenta ed imprecisa e il Frosinone riesce sempre a fermare le iniziative avversarie. A 5 minuti dall’intervallo, altra buona occasione per i padroni di casa che sfiorano il raddoppio. Dionisi serve in profondità Blanchard, improvvisatosi prima punta, il difensore stoppa il pallone e prova il diagonale che fa la barba al palo ed esce sul fondo. Al 44’ l’Udinese si fa vedere in avanti con Thereau che, da buona posizione, scaglia un missile verso la porta: Leali si tuffa e salva il risultato. Termina il primo tempo con il Frosinone meritatamente in vantaggio grazie alla rete di Ciofani.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La seconda frazione di gioco inizia con l’Udinese in avanti che cerca di rimettere subito in parità il punteggio, ma gli uomini di Stellone sono attenti nel chiudere gli spazi. Al 14’, prima del quarto d’ora  come nel primo tempo, il Frosinone trova la via del gol e raddoppia. Punizione dalla distanza per i gialloblù, Pavlovic mette in mezzo dove c’è Blanchard che svetta in cielo, anticipa tutti di testa e mette il pallone alle spalle di Karnezis, stavolta incolpevole. Trovato il doppio vantaggio, i padroni di casa amministrano il punteggio e al 25’ sfiorano il tris con Dionisi che vince il contrasto fisico con Matos e calcia dalla distanza: Karnezis è attento e in tuffo respinge in corner. L’Udinese è alle corde, come un pugile ferito, e i Ciociari ripropongono un’azione in fotocopia che porta alla conclusione al 29’ Kragl: l’estremo difensore friulano è costretto a rifugiarsi nuovamente in angolo. Nell’ultimo quarto d’ora l’Udinese prova ad uscire, ma è il Frosinone a sfiorare nuovamente la rete con Kragl che si invola verso la porta, diagonale potente, ma non preciso che finisce fuori. Fino al triplice fischio non accade più nulla e la gara termina sul punteggio di 2-0. Importantissimo successo per il Frosinone che stacca il Carpi e momentaneamente si piazza alle spalle del Palermo a solo un punto, in attesa che i siciliani affrontino nel posticipo l’Inter in trasferta. La salvezza, dunque, si riavvicina per Stellone che, nel prossimo turno, affronterà il Carpi in trasferta, in uno scontro che può anch’ esso diventare decisivo.

*Foto di Claudio Pasquazi

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo