Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Aprile 2021

Pubblicato il

Frosinone in B, festa rovinata: tifoso in coma dopo una lite

di Redazione

45enne in prognosi riservata dopo una lite avvenuta in Curva Nord alla fine del primo tempo della gara con il Lecce

La festa del Frosinone per l'agognata promozione in serie B è stata rovinata dalla notizia di un tifoso gialloblù che si trova attualemente in coma. Si tratta di un 45enne che nella serata di sabato si trovava allo stadio "Matusa" ad assistere alla partita tra il Frosinone e il Lecce, vinta per 3-1 dai ciociari, che hanno conquistato l'accesso alla serie cadetta. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

In base alle prime ricostruzioni compiute dalla Polizia, l'uomo avrebbe avuto una violenta lite con un tifoso in Curva Nord al termine del primo tempo. Tra i due sarebbero volati pugni e a riportare le conseguenze peggiori è stato il 45enne, mentre l'altro individuo che ha partecipato al tafferuglio sarebbe lievemente ferito.

Dopo l'alterco, l'uomo è stato trasportato al Policlinico Umberto I di Roma dove, secondo fonti sanitarie si troverebbe in coma farmacologico, in condizioni definite critiche. Tuttavia sembra che i medici siano cautamente ottimisti su un miglioramento, al punto che si starebbe valutando una "superficializzazione" del coma. Nel frattempo la Questura di Frosinone sta lavorando per ricostruire le dinamiche dell'accaduto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento