Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Luglio 2021

Pubblicato il

Frosinone, inseguimento in A1: fuggono gettandosi nel fiume Sacco

di Redazione

E' accaduto all'altezza di Ferentino: bloccato dalla Polizia un 34enne, un altro uomo è riuscito a fuggire

Scene da film tragicomico, quelle alle quali hanno assistito alcuni agenti della Polizia nella serata di lunedì sull'A1, all'altezza del casello di Ferentino. Gli uomini della Polstrada, impegnati in un servizio di vigilanza, hanno notato una Ford Focus procedere ad andatura sospetta. Insospettiti, hanno ritenuto opportuno intimare l'alt ma il conducente ha completamente ignorato la disposizione e ha accelerato a tutta velocità. Ne è nato un inseguimento, al quale si è aggiunta anche una pattuglia del Reparto Volanti, terminato quando la Ford, dopo alcune pericolose manovre a zig-zag, si è schiantata contro un muro. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

A quel punto i due a bordo del mezzo non si sono arresi e, pur di fuggire, si sono gettati nel fiume Sacco. I poliziotti sono riusciti ad acciuffare uno dei due, un napoletano di 34 anni, mentre l'altro uomo è riuscito a dileguarsi. Le indagini hanno accertato che il 34enne è un pluripregiudicato, sul quale peraltro gravava l'obbligo di firma presso un comando dei Carabinieri in provincia di Napoli. Come se non bastasse, l'uomo guidava l'auto senza aver ottenuto la patente e per giunta la Focus era priva di copertura assicurativa e a bordo sono state rinvenute delle cesioie.

Per queste ragioni il mezzo, intestato a una donna, è stato posto sotto sequestro, mentre il 34enne è stato denunciato per guida senza patente, resistenza a Pubblico Ufficiale in concorso con altra persona e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. Nel frattempo, proseguono le indagini per rintracciare il complice fuggito.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento