09 Agosto 2020

Pubblicato il

Frosinone, nuova aggressione alle guardie penitenziarie

di Redazione

Due agenti feriti da un detenuto costretti a recarsi in ospedale per medicare le ferite

L'Agenzia Ansa riferisce di una nuova aggressione avvenuta nel carcere di Frosinone ai danni degli agenti della Polizia Penitenziaria, dopo quella subita da un collega a inizio mese. In questa circostanza sono stati due  gli agenti a essere feriti da un detenuto, portati al Pronto Soccorso dell'ospedale Spaziani per essere medicati. In base alle notizie trapelate se la caveranno con una prognosi di alcuni giorni.

L'aggressore – riferisce l'Ansa – è un 42enne trasferito da poco dal carcere di Trapani. La vicenda è stata denunciata dalla Fns Cisl Lazio, che per bocca del presidente regionale Massimo Costantino ha chiesto "urgenti interventi agli uffici dipartimentali affinché si invii subito personale di polizia penitenziaria di rinforzo, e allo stesso tempo chiediamo al governo che introduca pene detentive ulteriori per gli autori di detti eventi".

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi