Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Settembre 2021

Pubblicato il

Frosinone, paura in A1 per un bambino intrappolato in macchina

di Redazione
Paura in un'area servizio: la madre del bimbo si distrae, tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco e della Polstrada

Basta una frazione di secondo per avere una distrazione, che in certi casi può portare a eventi dalle conseguenze drammatiche. Ne sa qualcosa una donna di origini campane, che nella giornata di sabato ha rischiato di vedere suo figlio di appena un anno rimanere soffocato in macchina. E' accaduto nel tratto ciociaro dell'A1, presso l'area di servizio"La Macchia Est", situato nel comune di Anagni. La donna – scrive tg24.info – aveva appena parcheggiato la propria automobile quando a un certo punto, per cause non chiare, si sono inavvertitamente chiuse le portiere, con il bimbo, le chiavi e il cellulare rimasti all'interno del mezzo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A quel punto la donna ha cominciato a urlare, comprensibilmente in preda al panico. Fortunatamente, alcune persone che avevano notato quanto stava accadendo, hanno allertato i soccorsi. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco e gli agenti della Polizia Stradale di Frosinone, che sono arrivati in breve tempo e hanno tempestivamente aperto le portiere, salvando il bambino, che, essendo un neonato, forse non si è accorto di nulla. Mentre è invece ragionevole immaginare che la madre abbia vissuto attimi di vero e proprio terrore, ma viste le potenziali, tragiche conseguenze che sarebbero potute scaturire dalla vicenda, tutto si è risolto con un grosso spavento, da mettersi al più presto alle spalle.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo