Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Novembre 2021

Pubblicato il

Frosinone, presa a bastonate davanti al figlio a Ferentino

di Redazione
Una 25enne sarebbe stata vittima della gelosia del marito ed è scappata di casa insieme al figlio di 5 mesi

L'avrebbe pestata a sangue per gelosia, prima con calci e pugni, poi anche con un bastone, il tutto alla presenza del figlio di soli 5 mesi. L'ennesima storia di violenza sulle donne è accaduta nella serata di domenica a Ferentino, in provincia di Frosinone. A subire i maltrattamenti è stata una donna di origine marocchina di 25 anni, sposata con un connazionale 27enne.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La situazione era degenerata al punto che la ragazza è scappata di casa con il figlio in braccio e si è messa a camminare sulla via Casilina senza sapere cosa fare, finché non è stata notata da una pattuglia dei Carabinieri, che l'hanno accompagnata in ospedale per medicare le ferite inferte dal marito violento, giudicate guaribili in una settimana. Ai militari, la donna ha raccontato quanto era avvenuto poco prima e, avendo ritenuto credibile la sua versione, si sono messi sulle tracce del 27enne, che è stato arrestato mentre si trovava in compagnia di amici. L'uomo dovrà rispondere alòl'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo