Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Frosinone, uomo muore in ospedale dopo una lite

di Redazione
Per Angelo Ascione, 66enne di Pescosolido, è stata probabilmente fatale una rissa nel centro di Sora

Nella serata di giovedì Angelo Ascione, 66enne di Pescosolido è deceduto al Policlinico Umberto I di Roma dopo alcuni giorni di coma. Fino a qualche anno fa l'uomo possedeva negozio di elettrodomestici nel centro di Sora e proprio nella città ciociara si è verificato l'episodio che probabilmente ha provocato la sua morte.

Secondo quanto si apprende dalla Polizia, infatti, Ascione ha avuto un alterco con un operaio 35enne, anche lui di Pescosolido, degenerato in una rissa nella quale ha riportato le coseguenze peggiori. In un primo momento è stato ricoverato all'ospedale di Sora, per poi essere trasferito in elicottero al Policlinico Umberto I di Roma.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La procura di Cassino sta indagando sul caso, interrogando alcuni testimoni per fare luce sul motivo della rissa tra Ascione e l'operaio e accertare se effettivamente la discussione sia stata la reale causa del decesso del 66enne. Nel frattempo la salma è stata sequestrata e nella giornata di oggi o lunedì verrà effettuata l'autopsia.

 

La procura di Cassino, che avrebbe interrogato i testimoni e lo stesso operaio, sta indagando per fare chiarezza. Intanto ha sequestrato la salma della vittima e domani, o al massimo lunedì, verrà svolta l'autopsia. Si indaga, inoltre, per conoscere la causa del diverbio e se vi sia qualche correlazione tra la discussione e il decesso

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?