Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Luglio 2021

Pubblicato il

Frosinone, uomo ucciso da tre pallottole a Ferentino

di Redazione

Deceduto il 65enne Luciano Bondatti, esclusa l'uccisione causata dal cinghiale: si segue la pista dell'incidente di caccia

Sarebbe deceduto a seguito di un attacco di un cinghiale. I fatti a Ferentino dove – riferisce il sito tg24.info – un uomo di 62 anni è deceduto stamattina in via Pareti Cornella.

Vuoi la tua pubblicità qui?

In base alle prime indiscrezioni trapelate sembra che l'uomo sia stato attaccato dall'animale ma sulla ricostruzione esatta della dinamica si attendono notizie dettagliate. I Carabinieri, giunti sul luogo del decesso insieme ai sanitari del 118, sono già al lavoro per fare chiarezza sul caso.

AGGIORNAMENTO: Contrariamente alle prime notizie giunte, l'ipotesi della morte procurata dal cinghiale è del tutto priva di fondamento. La vittima, il 65enne Luciamo Bondatti, è stato ucciso da un proiettile. E' quanto emerso dall'esame medico-legale, che ha accertato l'uccisione avvenuta a causa di tre pallottole. Occorre, adesso, stabilire le modalità del decesso. L'uomo era uscito per le campagne di Ferentino, nelle vicinanze della sua abitazione, per andare a caccia.

Probabile che sia stato vittima di un tragico incidente, con un altro cacciatore che ha esploso i colpi rivelatisi fatali. Ma al momento non viene scartata nemmeno l'ipotesi dell'omicidio. Le indagini condotte dai Carabinieri di Anagni dovranno fare chiarezza su una vicenda che presenta ancora molti lati oscuri.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento